Enrico Papi e il lungo periodo fuori dalle tv: dopo anni arriva la verità

Il famoso conduttore ha rivelato uno dei motivi per il quale è stato lontano dalle televisioni degli italiani 

Enrico Papi
Roma, studi Lumina, trasmissione tv “Maurizio Costanzo Show”- foto di Marco Provvisionato

Enrico Papi torna in televisione in una veste tutta nuova, ma con un messaggio importante e strappalacrime.

Ricordato senza dubbio per la coinvolgente conduzione dei programmi “Sarabanda”, gioco musicale a premi dove vinceva il concorrente in grado di indovinare più canzoni nel giro di poco tempo e “La pupa e il secchione”, un reality show dove bellissime ragazze si sarebbero dovute frequentare con giovani nerd intelligentissimi, ma super imbranati nelle relazioni amorose.

Ora Enrico è tornato sulla programma “Guess my Age” in onda su Tv8 di Sky e sembra davvero felicissimo. Alla soglia oramai dei 54 anni, il conduttore romano afferma di essere tornato come indietro nel tempo, all’inizio della sua carriera, lontano da quei mostri sacri delle mega emittenti televisive, totalmente differenti da una realtà più piccola, ma dinamica.

Enrico Papi ambasciatore anti-bullismo

Enrico Papi conduttore di “Guess my age”-GettyImages

“Mi trovo benissimo, con la sensazione di essere tornato a inizio carriera, in una rete dove c’è la possibilità di sperimentare nuovi format, a differenza di quanto succede nelle tv generaliste, spesso troppo ferme”.

Tornato da poco alla ribalta televisiva, dopo un vissuto nella soleggiata Miami, negli States, Enrico ora è ambasciatore dell’associazione nazionale anti-bullismo “Bulli stop”.

L’evento è programmato per il 25 maggio al Teatro Olimpico di Roma e il buon Enrico sarà il conduttore dello spettacolo inscenato da alcuni studenti.

LEGGI QUI: Enrico Papi a Chiara Nasti senza filtri: Così si vede tutto … 

LEGGI QUI: Chiara Ferragni e il dolce messaggio: “Ci manchi papino”

LEGGI QUI: Enrico Papi dal dormire in macchina al brutto lutto: il segreto dietro al successo

Il bullismo televisivo che ha coinvolto il conduttore

Eppure certamente sapere che anche lo stesso conduttore fosse vittima di pressanti abusi nelle reti televisive più importanti è fonte di stupore per tutti, ma è ciò che lui stesso ha raccontato:“Il bullismo catodico esiste eccome, ma è altra cosa rispetto a quello che impera nelle scuole.”

Enrico Papi conduttore televisivo-GettyImages
“Io ne sono stato vittima: nel mondo dello spettacolo c’è sempre chi cerca di distruggerti, magari mettendoti in cattiva luce, dicendo cose non vere. Non esistono amici. Per questo, quando ho visto che le cose si stavano facendo difficili, ho preferito togliere il disturbo, dedicarmi alla mia famiglia e rientrare in un momento e in un luogo più tranquillo”.