Carlo Conti e il grande rimpianto: “Avrei voluto farlo prima”

Una storia intensa quella di Carlo Conti nel mondo della televisione. Poi il suo grande amore per Francesca, ed anche un rammarico sul passato

Carlo Conti
Carlo Conti (Gettyimages)

Nei salotti della Rai, il ruolo di Carlo Conti ha ormai assunto un valore assolutamente predominante, rendendolo uno dei conduttori più apprezzati del panorama televisivo italiano. Approdato sul piccolo schermo dal mondo della Radio, ma soprattutto arrivato agli onori della cronaca televisiva dopo aver deciso di sterzare ed intraprendere un percorso nettamente diverso da quello cominciato in giovane età.

Carlo Conti, infatti, ha lasciato il suo ruolo professionale all’interno di una banca per inseguire il sogno di scalare le vette nel mondo della comunicazione e dello spettacolo. Di fatto, ci è riuscito. Cosi tante soddisfazioni, che l’hanno portato alla guida di diversi programmi tv, fino alla conduzione del ‘Festival di Sanremo‘.

Una delle ultime avventure che vede protagonista Conti è il varietà musicale ‘A grande richiesta’. Il programma consiste in un ciclo di sette serate – cominciate il 13 febbraio – con argomento differente, unite dall’obiettivo di omaggiare alcuni artisti dello spettacolo e della musica italiana.

Poi la vita privata, il grande amore di Carlo e di fatto l’unico che il conduttore ha nutrito nel corso della sua vita, che ancora oggi tiene vivo il suo cuore.

Carlo Conti e la storia con Francesca Vaccaro

Francesca Vaccaro è la donna che ha rapito il cuore di Conti ormai diversi anni fa. Nata nel 1972, la donna è una costumista televisiva e stilista. E proprio il suo lavoro l’ha portata a conoscere l’attuale compagno.  Precisamente lavorando dietro le quinte del noto programma ‘Domenica In’.

Ad oggi Carlo e Francesca sono molto felici. I due si sono sposati il 16 giugno del 2012, e nel 2014 è nato anche il loro unico figlio, Matteo. C’è, però, un rammarico del conduttore, emerso nel corso di un’intervista rilasciata qualche tempo fa.

LEGGI QUI>>> Carlo Conti e il commento inaspettato: le parole che fanno riflettere

LEGGI QUI>>> Carlo Conti e il nuovo esperimento: l’inedita fatica del conduttore

Carlo ed il rammarico sul passato

Carlo è diventato padre molto tardi, a ben 53 anni. Un evento che gli ha cambiato la vita, ma che l’ha portato anche a fare delle riflessioni su quelle che sono state le scelte del passato. Un figlio che, insomma, poteva arrivare anche prima.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Pentito di non aver fatto un figlio prima? A volte capita, quando lo prendo in braccio e sento la schiena che cede un po’, quando lo devo portare sulle spalle – ha raccontato ai microfoni del settimanale ‘Oggi’ – la sera tardi e sono più stanco di lui e vorrei che qualcuno prendesse sulle spalle me”, ha spiegato Conti.

“Forse, l’unico rammarico che ho ogni tanto, è di non aver sposato Francesca almeno tre o quattro anni prima, invece di fare un po’ il ragazzaccio e di tirarla un po’ per le lunghe”, l’ammissione del conduttore riguardo il matrimonio con la moglie.