Lamorgese a sorpresa difende Salvini, processo già finito?

La ministra Lamorgese si pone in difesa di Salvini durante il processo che lo vede come imputato.

Luciana Lamorgese del Partito democratico
La ministra degli interni Lamorgese (GettyImages)

Nessuno se lo aspettava, invece è successo da poco nell’aula di tribunale. Il ministro degli interni Luciana Lamorgese, carica ottenuta nel governo Conte bis e confermata nel governo Draghi, difende Salvini durante il processo.

Il caso per cui il ministro del Viminale nell’esecutivo Conte I, Matteo Salvini, è imputato riguarda quello della Gregoretti. La nave, che aveva salvato dei migranti, era stata fatta attendere per giorni a largo delle coste italiane e per questo motivo il leader leghista era stato denunciato.

Salvini potrebbe essere scagionato dalle parole della ministra Lamorgese

Carro dedicato al leader leghista
Carro di carnevale dedicato a Salvini (GettyImages)

Quello che è stato riferito ai giudici dalla ministra, attiene alle modalità di attuazione delle politiche di approdo dei migranti sulle coste italiane. Difatti, secondo le parole di Luciana Lamorgese quello che è stato fatto da Salvini è successo anche nel secondo esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

Questa strategia è stata svolta nei due governi, per poter mettere pressione all’Unione europea. Un’Italia che, secondo molti politici, è stata messa in disparte dall’Europa sul tema dei migranti.

C’è anche un altro testimone per il processo Gregoretti e si è espresso davanti al Gup di recente. Si tratta di Luigi Di Maio che, durante il primo governo guidato da Conte, si occupava del dicastero degli esteri. Le sue ultime parole confermano che “il leader leghista gestiva da solo il tema degli sbarchi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Salvini attacca Lamorgese: se confermata la provenienza devi andare via

LEGGI QUI: Open Arms lancia l’allarme per 265 migranti: “Situazione tragica”

APPROFONDISCI ANCHE: Da Giorgetti a Zaia, ecco la Lega ‘moderata’: chi sarà l’erede di Salvini?

Le politiche di approdo dei migranti viste dall’attuale ministra

Migranti sotto la nave Siremar
Alcuni migranti con agenti che li controllano (GettyImages)

“Ci sono molti più sbarchi al momento per colpa della pandemia” dice la ministra piddina. “Aspettiamo un dialogo con l’Europa” prosegue. Comunque, secondo le sue parole, sembra che il problema dei contagi derivanti dai migranti non esista, questo perché vengono fatti loro i test anti Covid-19 e perché vengono messi in quarantena.

“Le Ong partono solamente quando sono piene di migranti” afferma Luciana Lamorgese. Queste parole potrebbero anche fare da leva a Salvini che afferma: “Ci riprenderemo il Viminale”.