Gerry Scotti racconta i suoi ultimi giorni: “Ho avuto paura”

Gerry Scotti ha voluto raccontare un aneddoto molto particolare che riguarda i suoi ultimi giorni, confessando di aver avuto paura

Gerry Scotti (Instagram)

Gerry Scotti è uno dei più amati conduttori televisivi e radiofonici. Salito alla ribalta dopo una breve esperienza in radio ha saputo conquistare il pubblico tanto da guadagnarsi la conduzione dei programmi più amati dagli italiani.

Di lui sappiamo praticamente tutto. Ad esempio è ormai conosciuta dal pubblico la sua passione per gli orologi di lusso. Se andiamo a vedere tra i vari forum che trattano l’argomento il suo nome compare spesso nelle discussioni dei membri. Pensiero comune è che Gerry ne facesse addirittura parte di uno di essi.

Quello recente potrebbe essere uno dei periodi più belli della sua vita. Nonostante abbia contratto il coronavirus e sia stato costretto a venir operato niente gli potrà superare la gioia che gli ha regalato il figlio.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Ebbene si perché Gerry non molto tempo fa è diventato finalmente nonno di una bellissima bambina, la quale è stata addirittura chiamata Virginia, proprio in suo onore (il vero nome di Gerry è Virginio). Di recente ha rilasciato un’intervista in cui parla a tutto tondo anche del rapporto con la famiglia.

Leggi qui —> Gerry Scotti il ‘traditore’, una indiscrezione lo incastra: ecco la verità

Leggi qui —> Gerry Scotti Le sofferenze che valorizzano il suo lavoro: ecco la verità

Gerry Scotti e quegli attimi di paura

Gerry Scotti è uno dei presentatori storici della nostra televisione. La sua fama ha raggiunto livelli che forse neanche lui stesso avrebbe potuto immaginare ed il pubblico lo ama come non mai.

Di recente ha deciso di raccontarsi senza filtri in un’intervista rilasciata al Corriere Della Sera. Qui il conduttore ha voluto parlare del rapporto con la sua famiglia e si lascia andare a qualche esclamazione inaspettata.

Confessa anche di avere una grandissima paura. “Nei primi giorni avevo una paura terribile a tenere la bambina in braccio. Poi il periodo che stiamo vivendo ci impone un sacco di restrizioni” ricordiamo che Gerry ha anche contratto la malattia.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Conosciamo una nuova parte di lui, quella del nonno amorevole. Nella vita privata sembrerebbe essere il classico nonno, di quelli che non vedono l’ora di portare la nipote al parco, più precisamente il parco Sempione di Milano, dove il pomeriggio gioca con la sua nipotina.

L’intervista prosegue ed oltre che della sua nuova vita da nonno ci parla anche del suo lavoro, facendo una dichiarazione che ha dell’incredibile: “A giugno il mio contratto scade, vediamo come vanno le cose.” Possibile che decida di abbandonare la carriera? Magari per concentrarsi sulla nipotina?