X Factor: il cabaret in musica di Naip. Mika è incantato

X Factor, Mika incantato dal cabaret in musica di Naip. Questa sera duetto con Elio: La canzone monotona

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da nessun artista in particolare (@n_a_i_p_)


In arte N.A.I.P. Michelangelo Mercuri è un artista di 29 anni che ha ottenuto ben 4 “sì” alle audizioni e, già ai Bootcamp ha notevolmente entusiasmato Mika, ma il giudice è rimasto letteralmente senza parole per il talento del ragazzo una volta ascoltata la performance sulla cover di Battiato.

In realtà Michelangelo non ha colpito solo Mika, ma tutti i fan del programma televisivo, che lo sostengono con affetto quotidianamente, essendo uno dei concorrenti più amati dell’edizione 2020 di X-Factor.

NAIP, acronimo che sta per “Nessun Artista In Particolare”, vive a Bologna e suona moltissimi strumenti come la chitarra, la batteria, il pianoforte e il synth.

Le sue esibizioni sono divertenti e simpatiche, ma anche “geniali e molto performative” a detta di Mika.

Leggi anche -> Bella Storia in tutti i sensi a X Factor 2020: Fedez sorprende tutti

Michelangelo è un cantautore eccentrico e non convenzionale, ha conquistato il pubblico di X-Factor fin dalla prima performance sul palco, con il brano “Attenti al Loop”.

La passione per la musica non è nata quando NAIP era piccolo, bensì all’età di 16 anni, quando chiese agli amici di partecipare ad una colletta per potersi comprare una chitarra elettrica.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da nessun artista in particolare (@n_a_i_p_)


NAIP confessa di essere stato sfortunato, poiché il giorno del suo sedicesimo compleanno, cadendo dalla bicicletta si è rotto il braccio.

Questa sera su Sky Uno andrà in onda la semifinale del programma, durante la quale verranno proclamati i finalisti che si scontreranno il 10 dicembre.

La semifinale di questa sera sarà suddivisa in una prima manches (Featuring) durante la quale i concorrenti si esibiranno in duetto con un artista, successivamente nella seconda manches (My Song) i concorrenti saranno valutati in base al cavallo di battaglia.

N.A.I.P.: il duetto con Elio

Questa sera, per la semifinale, è previsto un duetto di N.A.I.P. con Elio (Stefano Belisari), leader del gruppo “Elio e le Storie Tese”, fondato nel 1980 insieme all’amico Pier Luigi Zuffellato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da nessun artista in particolare (@n_a_i_p_)

NAIP e Elio interpreteranno “La canzone monotona”, ossia il brano con cui il gruppo musicale Elio e le Storie Tese si è presentato nel 2013 sul palco di Sanremo.

Il brano “La canzone monotona” non conquistò solo il pubblico di Sanremo, ma si aggiudicò i premi più ambiti come il Premio della critica Mia Martini e il Premio della sala stampa radio-tv-web Lucio Dalla.

Un caso questo duetto? forse no, visto che nelle settimane passate Michelangelo è stato accostato, più volte proprio ad Elio, a causa dell’eccentricità che accomuna i due artisti.

Un onore e un trampolino di lancio per me, grazie Mika per aver fatto questa scelta” ha affermato N.A.I.P.

Finita la prima manche, N.A.I.P. si esibirà con la cove Milano circonvallazione esterna, degli Afterhours, gruppo che lo stesso Massimiliano ha definito “fondamentale e decisivo per la mia formazione musicale“.