Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi

Pestilential Shadowsinserisci questo disco tra i tuoi preferiti

In Memoriam, Ill Omen

di Giuseppe Corasaniti ~ 06/02/2010
Un funerale ben condotto

Album oscuro degno di un buon black metal. I Pestilential Shadows con In Memoriam, Ill Omen sembrano sulla via giusta per creare una vera e propria identità, tralasciando le vecchie scuole black spesso e volentieri riecheggianti nei precedenti lavori.

Escludendo l'opener Weapon Against the Sun, priva di carattere personale in virtù di ciò che dimostrano nel proseguo dei pezzi, i Pestilential Shadows trovano una propria dimensione, pregna di atmosfere angoscianti, che rendono in pieno la sofferenza lancinante che si vuole esprimere. Distorsioni asfissianti, generate da chitarre esasperate in suoni acuti e metallici, con uno scream strascicato e doloroso. La produzione non è delle migliori, troppo piatta, mancando in più punti di dinamiche ben definite, ma le ritmiche doom compensano il tutto, offrendo un alone misterioso in passaggi tetri e ossessivi che si manifestano nella loro essenza. Il tutto è coronato da arpeggi riflessivi come in Of Loss and Suffering Inherit e Beautiful Demise, quest’ultima contenitore per eccellenza di tutte le sfumature caratteristiche di questo album.

Un buon lavoro, che riesce ad immergere l’ascoltatore in tetri percorsi, angoscianti e a tratti riflessivi nella loro disperazione.

Di recente, nello stesso genere:

Manegarm
Nattvasen
Way To End
Desecrated Internal Journey
Dark Funeral
Angelus Exuro pro Eternus
Tenebrae In Perpetuum
L`Eterno Maligno Silenzio

Esprimi il tuo voto:

si dice sul forum...

Aggiungi un commento:


Creative Commons License