Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi
 The Murder Of My Sweet - Divanity
Labels
Frontiers / Frontiers
Generi

The Murder Of My Sweetinserisci questo disco tra i tuoi preferiti

Divanity

di Riccardo Osti ~ 29/01/2010
Gotico napoletano

Alla Frontiers mancava ancora un album di gothic metal che potesse allargare ancor di più gli orizzonti della potente label napoletana. Detto, fatto: eccovi serviti i Murder Of My Sweet, combo dietro al quale si cela il poliedrico batterista dei Mind’s Eye Daniel Flores e in testa al quale si fa largo al prosperosa singer Angelica Rylin, fortunatamente dotata non solo dal punto di vista fisico ma anche vocale. Non pensiate, comunque, di trovarvi di fronte all’ennesima fotocopia di Nightwish ed Epica; la band adotta, sì, soluzioni orchestrali ad ampio respiro  care ai gruppi suddetti ma in una chiave più vicina alla proposta degli Evanescence, vale a dire a composizioni di più facile assimilazione e con un taglio più da classifica.

Ciò è negativo solo in parte perché se è vero che soluzioni più orecchiabili come propongono brani quali Bleed My Dry, Chemical Attraction o Kiss of Death faranno storcere il naso a puristi del symphonic/gothic metal e gridare all’ennesima bufala da classifica i defenders, è altrettanto vero che vi sono canzoni più “coraggiose” come l’opener No Evil, Follow the Rain, Valerie e, soprattutto, la conclusiva Death of a Movie Star (strutturalmente vicina a Bohemian Rhapsody senza, peraltro, raggiungerne i livelli artistici) in cui i Murder Of My Sweet dimostrano di avere buone capacità realizzative che andrebbero valorizzate proprio sul terreno del songwriting più articolato e meno prevedibile.

Come esordio, Divanity la sufficienza piena la raggiunge senza grossi affanni, ma per il futuro sarà necessario sviluppare un percorso che premi la band più dal punto di vista artistico che commerciale. E sarà li che li attenderemo…

Di recente, nello stesso genere:

Diablo Swing Orchestra
Sing Along Songs for the Damned & Delirious
Leaves` Eyes
Njord
Devar
Alternate Endings
Epica
Design Your Universe

Esprimi il tuo voto:

si dice sul forum...

Aggiungi un commento:


Creative Commons License