Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi

Lynyrd Skynyrdinserisci questo disco tra i tuoi preferiti

God & Guns

di Giulio Anichini ~ 16/12/2009
Un nome che resiste alla furia del tempo

Con un deplorevole ritardo del quale ci scusiamo, ecco comparire anche sulle pagine di Kronic le nostre considerazioni in merito all’ultimo lavoro dei Lynyrd Skynyrd, una delle formazioni più sfortunate di cui si abbia memoria. Sfortunate ma assolutamente longeve (nonostante tutto) ed ora più che mai in ottima salute.

Nonostante l’alternarsi dei musicisti dietro ai rispettivi strumenti, infatti, il nome Lynyrd Skynyrd è ancora lì. Una band divenuta icona del rock non solo per i dischi epocali che ha consegnato alla storia ma anche e soprattutto per la incredibile tenuta di un progetto che sembra aleggiare sopra i membri che vi partecipano come un punto fisso, un pilastro dal quale non si può prescindere. Una premessa necessaria a spiegare perché, nonostante la formazione originale sia ormai un pallidissimo ricordo (e la sfiga non sembri abbandonarli), God & Guns rappresenti un lavoro di qualità nettamente superiore alla media e, semmai non fosse chiaro, sul quale le due parole Lynyrd Skynyrd calzano in maniera del tutto naturale.

Certo, il sound si è evoluto, la componente rock è ora più presente e ricercata, con chitarre pesanti ed affilate a tessere i riff cadenzati del singolo di esordio Still Unbroken. Un titolo che tuttavia sembra un manifesto. Lo spirito infatti è sempre quello: Southern Ways dimostra come anche oggi si possa comporre una canzone anthemica stile Sweet Home Alabama senza per questo scadere nel plagio.

Un disco al passo con i tempi, nel quale componenti insolite (si veda la tetra e più “aggiornata” Floyd) si alternano a momenti di grande passione e feeling (Unwrite That Song) e, infine, di sano e genuino rock (Skynyrd Nation). Soprattutto, stupisce (occorre ribadirlo) come il gruppo sia ancora oggi in grado, nonostante tutto, di conservare il senso musicale del progetto; God & Guns si rivela un eccellente concentrato di hard southern rock che dir si voglia, grezzo e impolverato, dannatamente d’impatto, ispirato e godibile. Fra le migliori uscite dell’anno.

Di recente, nello stesso genere:

Mustasch
Mustasch
Doomriders
Darkness Come Alive
Blackwood Creek
Blackwood Creek
Spin Gallery
Embrace

Esprimi il tuo voto:

si dice sul forum...

Aggiungi un commento:


recensioni

Lynyrd Skynyrd
Vicious Cycle
(2003)

news

Lynyrd Skynyrd: addio a Ean Evans : (2009)
Lynyrd Skynyrd: nuovo album e nuovo contratto: (2009)
Kid Rock e Lynyrd Skynyrd in tour insieme: Co-headliner del "Rock and Rebels" tour: (2008)

news

Lynyrd Skynyrd: è morto a 56 anni il tastierista Billy Powell: (2009)
I Lynyrd Skynyrd sono tornati!: (2008)
Creative Commons License