Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi
Sora - Demented Honour
Labels
MTM / Frontiers
Generi

Sorainserisci questo disco tra i tuoi preferiti

Demented Honour

di Riccardo Osti ~ 18/03/2006
Quel bell`hard rock fatto in casa...
La foto di copertina di “Demented honour” mostra una procace Eva di fronte al frutto del peccato, un’immagine sicuramente intrigante proprio come la proposta musicale di Erol Sora, apprezzato sessioman che ha collaborato con membri di Survivor, Quiet Riot e Uriah Heep. Sebbene non originalissimo nei contenuti, l’album si lascia apprezzare per un flavour che riporta alla mente Y&T, Thin Lizzy e Bad Company, attraverso brani energetici e sanguigni.

Aperto dalla straripante “Highway to nowhere”, doppiata dall’altrettanto dinamica “Guilty”, “Demented hour” propone tre quarti d’ora di un AOR scolastico nell’impostazione ma non per questo meno divertente e godibile. E quando il songwriting si fa più ricercato come nelle power ballads “Along the way” e “Piece of paper”, emerge tutta l’esperienza accumulata in studio da parte di Sora che sciorina feeling a buoni livelli, fino a raggiungere l’acme nella gustosissima track finale “Rain” dove l’amore per il blues e per i Deep Purple di “Stormbringer” si fa sentire pesantemente.

Anche se qua e la affiora una certa ripetitività, “Demented hour” rimane un onesto lavoro di hard rock a stelle e strisce, ottimamente prodotto e ben realizzato dal punto di vista della proposta musicale e consigliarlo ai fan del genere non è sicuramente un… ‘peccato mortale’!

Di recente, nello stesso genere:

Fab Box
Music from the Fab Box
101 South
No U-Turn
Mastedon
3
Blanc Faces
Falling from the Moon

Esprimi il tuo voto:

si dice sul forum...

Aggiungi un commento:


Creative Commons License