Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi
Turin Brakes - Jackinabox
Labels
Source / EMI
Generi

Turin Brakesinserisci questo disco tra i tuoi preferiti

Jackinabox

di Claudio Sambusida ~ 16/06/2005
Future Boys...
Per alcuni i Turin Brakes significano uno dei principali esempi di rinascimento acustico, che sul finire degli anni ’90 ha contribuito a consolidare quel fenomeno, dai confini peraltro piuttosto indecifrabili, denominato New Acoustic Movement. Ebbene, proprio mentre quest’etichetta comincia a scivolare via dalle favelle dei critici, intenti a rincorrere l’ultima sensazione musicale, riappaiono i due timidi cantautori con l’opera forse più rappresentativa ed esemplificativa della loro carriera.

“Jackinabox” rappresenta, infatti, la summa pressochè definitiva tra la malinconica fiaba d’esordio (“The Optimist LP”, 2001) ed il sequel, più eclettico e vivace, e più corposo del precedente (“Ether Song”, 2003), modellato con precisione, sostenuto da un’andatura più fruibile e commerciale, ma dalla quale emergono tutte le consuete caratteristiche del duo. E così, tempo un’ora scarsa, Olly e Gale spaziano e si destreggiano con spontaneità tra le sonorità seventies-oriented (un flavour a dire il vero disciolto durante tutto l’album) dell’opener “They Can’t Buy The Sunshine”, sorprendente per quanto si discosti dal passato, da quanto simboleggi un altro passo in avanti, e rinnovandosi nella successiva “Red Moon” – come anche in “Asleep With The Fireflies” - ; si toccano qui le vette più fresche e reattive del disco, grazie ad un approccio quasi funk dei refrains.
L’attitudine arrangiamentale risulta quanto mai trasparente e positiva, filtrando le vecchie indulgenze blu, e rinvigorendone il sound, tramite una maggior propositività, se non nei testi, senza dubbio nei tratti sonori. Intrinsechi e complici ai frammenti sopraccitati, appaiono nuovamente frangenti di meditazione ed emozione: “Forever” sembra ritrarre la fiammella di un amore ancora vivo, “Above The Clouds” ne è invece inizio lieve e terso, e “Road To Nowhere” è la soluzione all’opaca tristezza di “The Road” (contenuta nel debutto); due pagine speculari dello stesso immaginario, accostabili per identico patrimonio genetico.

Ne nasce, alfine, un capitolo intenso, godibile ed, anche grazie ad una mirabile produzione, dotato di un’anima curiosa, da lasciar vibrare, da far maturare col tempo ed il susseguirsi delle giornate; sicuramente svincolato dall’intimità e dalla chiusura dei predecessori, ma ricco di spunti validi, “Jackinabox” è il principio ideale attraverso il quale iniziarsi ai Turin Brakes: ne evidenzia i connotati senza addentrarsi specificatamente, appare come la guarigione a quell’estiva malinconia che le due opere precedenti possedevano come allele dominante.

Di recente, nello stesso genere:

Simona Gretchen
Gretchen Pensa Troppo Forte
AA.VV.
Clowns and Jugglers. A Tribute to Syd Barrett
Langhorne Slim
Be Set Free
Vic Chesnutt
Skitter on Take-Off

Esprimi il tuo voto:

si dice sul forum...

SI` MA HANNO UN LOOK INGUARDABILE!!!
di scena del crimine il 16/06/2005 16.54.03
scena del crimine ha scritto: SI` MA HANNO UN LOOK INGUARDABILE!!!
quando vedo il video in tv, cambio, e non è per colpa della canzone.
di against il 17/06/2005 17.45.25
Un gruppo sopravvalutato e un Album veramente piccolo piccolo.
Pop scadente.
di IAN il 17/06/2005 19.50.13
Aggiungo che la timbrica vocale del cantante è veramente penosa: sembra un cartoon della Disney.
di IAN il 17/06/2005 19.52.26

Aggiungi un commento:


recensioni

Turin Brakes
Ether Song
(2003)
Turin Brakes
The Optimist Lp
(2001)

news

Turin Brakes: A settembre il nuovo album (2007)
Turin Brakes: A Maggio tre date in Italia! (2003)
Turin Brakes: Oggi alla Fnac a Milano (2003)
Turin Brakes: Domani alla Fnac di Milano (2003)
Turin Brakes: Il dopo Optimist... (2002)
Turin Brakes: Sempre in movimento (2001)
Turin Brakes: Un singolo a metà tour (2001)
Turin Brakes: Sempre in movimento (2001)
Creative Commons License